Presentazione delle domande

Presentazione delle domande

Ai sensi del D.P.R. 160 / 2010 il procedimento di SUAP è suddiviso in due modalità di presentazione (procedimento automatizzato ed ordinario) per le quali vengono fornite le seguenti indicazioni suscettibili di perfezionamento:

1.        PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO

L’invio e la successiva gestione delle Segnalazioni Certificate di Inizio Attività (S.C.I.A.) deve avvenire per via telematica. La S.C.I.A., corredata da tutte le dichiarazioni, le attestazioni, le asseverazioni, nonché dagli elaborati tecnici deve essere firmata digitalmente e trasmessa tramite PEC o nel caso degli esercizi di vicinato, dal 1° dicembre 2014, tramite il portale SUAPPiemonte. I professionisti e le associazioni di categoria possono compiere quest’operazione per i propri clienti ed associati purché forniti di procura.

Lo SUAP verifica la completezza formale della segnalazione e dei relativi allegati, rilascia la ricevuta (che ai sensi ai sensi dell’art. 38, comma 3, lett. e) ed f), della Legge n. 133/2008 costituisce titolo autorizzativo anche ai fini del ricorso agli ordinari rimedi di tutela dei terzi e di autotutela dell’amministrazione) e trasmette immediatamente la segnalazione e i relativi allegati alle Amministrazioni e agli Uffici competenti.

A seguito di tale rilascio, il richiedente, ai sensi dell’articolo 19, comma 2, della legge 241/1990, può avviare immediatamente l’intervento o l’attività, fermi restando i termini di legge per la verifica attribuiti agli enti coinvolti nel procedimento. Decorsi i termini previsti dalle specifiche discipline regionali o speciali, il silenzio maturato a seguito del rilascio della ricevuta, equivale a provvedimento di accoglimento della domanda senza necessità di ulteriori istanze o diffide.

Invio telematico:

La documentazione, debitamente compilata, trasformata in formato pdf (possibilmente con dimensione max in A3 degli elaborati) e firmata digitalmente, deve essere trasmessa  all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata info@pec.unionevallichisonegermanasca.it

Lo SUAP associato dell’Unione Montana dei Comuni delle Valli Chisone e Germanasca ha aderito al sistema regionale SUAPPiemonte per la gestione telematica delle domande nel rispetto dei requisiti del DPR 160/10. Il servizio è attivo dal 1°dicembre 2014 per la presentazione telematica delle pratiche inerenti unicamente gli esercizi di vicinato (settore alimentare e non alimentare).

Cliccando sul logo SUAPPiemonte si accede al servizio  suappiemonte

Per le modalità di accesso e di accreditamento fare riferimento ai manuali disponibili sul sito SUAP Piemonte.

MODULISTICA PER PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO

Commercio Data aggiornamento
Modello di procura per invio telematico
Modelli per notifica all’ASL – operatori del settore alimentare. Per nuove aperture e/o modifiche ai locali o all’attività è richiesta la Relazione.tecnico.descrittiva.ASLTO3 modelli ASL TO3
Commercio in sede fissa 02/02/2016
Esercizi di vicinato (modelli in Commercio in sede fissa) SUAPPiemonte dal 01/12/2014
Commercio ambulante 03/02/2016
Manifestazioni temporanee 03/02/2016
Esercizi pubblici di somministrazione 03/02/2016
Cessazione – SubingressoRinunciaSospensione 03/02/2016
Attività diverse 03/02/2016
Edicole (esclusivanon esclusiva) 21/01/2015
Comunicazione Saldi FINE STAGIONE 03/03/2015
Vendita prodotti agricoli 01/07/2011
Attività ricettive modelli regionali
Agenzie viaggi modelli regionali
Tintolavanderia 03/02/2016
 Edilizia Data aggiornamento
Modello di procura per invio telematico
Richiesta Permesso di Costruire modello unificato nazionale
S.C.I.A. edilizia modello unificato nazionale
C.I.L.A. comunicazione inizio lavori asseverata
modello unificato nazionale
Modello unico nazionale notifica art. 67 del D. lgs. 81/08 SPreSAL 15/05/2014 SPreSAL
Scheda paesaggistica semplificata modello unificato nazionale
Istanza di autorizzazione paesaggistica con procedimento semplificato modello unificato nazionale
Denuncia fine attività e collaudo 01/07/2011
Modello unico per la realizzazione, la connessione e l’esercizio di piccoli impianti fotovoltaici integrati sui tetti degli edifici

1.        PROCEDIMENTO UNICO

Per i procedimenti più complessi, le istanze devono essere presentate telematicamente al SUAP utilizzando la domanda unica (sulla quale va apposta una marca da bollo da € 16.00 – si veda “modulistica per procedimento unico”) corredata dalla documentazione necessaria alla richiesta della/e diversa/e autorizzazione/i, parere/i, nulla-osta etc.

Lo SUAP entro 30 giorni dal ricevimento può richiedere all’interessato documentazione integrativa, ed adotta il provvedimento conclusivo entro i successivi 30 giorni, ovvero, quando è necessario acquisire intese, nulla osta, concerti o assensi di diverse amministrazioni pubbliche può indire una conferenza di servizi ai sensi della L. 241/90.

Invio telematico:

L’istanza completa degli elaborati, trasformata in formato pdf e firmata digitalmente deve essere trasmessa  all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata info@pec.unionevallichisonegermanasca.it

MODULISTICA PER PROCEDIMENTO UNICO

VERSAMENTI DIRITTI ISTRUTTORI

Elenco dei conti correnti postali per i versamenti connessi ai diversi procedimenti.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva